Salta al contenuto principale

Nucleare, Belisario: «Nessun deposito nazionale
di rifiuti radioattivi a Trisaia»

Basilicata

Belisario: «Il Governo dica perciò pubblicamente quali sono le aree potenzialmente idonee ad ospitare il deposito nazionale di rifiuti radioattivi e faccia chiarezza su Trisaia»

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Il capogruppo al Senato dell’Italia dei valori, Felice Belisario, ha chiesto al Governo di «smettere di giocare con la salute dei cittadini lucani ed escludere in maniera definitiva l’area di Trisaia di Rotondella (Matera), che già per moltissimo tempo è stata penalizzata dalla presenza di scorie nucleari, da quelle interessate alla realizzazione del deposito nazionale di rifiuti radioattivi».

La richiesta è contenuta in un’interrogazione di Belisario al Ministro dello Sviluppo economico: «La risposta tardiva e lacunosa del sottosegretario Saglia all’interrogazione scritta che ho presentato all’inizio di aprile, non fuga i dubbi in proposito – ha spiegato Belisario – escludendo solo momentaneamente la realizzazione del futuro deposito sul sito di Trisaia e solo in virtù della perdurante e inspiegabile inoperatività, a distanza di oltre un anno e mezzo dalla sua istituzione, dell’Agenzia per la sicurezza nucleare. Su un tema così delicato è doveroso agire con la massima trasparenza».

«Gli abitanti della Basilicata – ha concluso – hanno diritto di conoscere la verità ma, soprattutto, hanno il diritto garantito dalla Costituzione alla tutela della loro salute».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?