Salta al contenuto principale

Lavoro: Uil, alla manifestazione di Roma
una delegazione lucana di quattrocento persone

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

Quattrocento persone dalla Basilicata parteciperanno a allo sciopero generale e alla manifestazione in programma a Roma il 28 ottobre, organizzata dalla Uil per «protestare contro l’attacco costante al lavoro pubblico, che rappresenta il settore più colpito dai tagli del Governo».

Il segretario regionale della Uil, Carmine Vaccaro, ha evidenziato che in Basilicata «è necessario realizzare un 'libro bianco' sui costi della politica, perchè se si mettono le mani delle tasche dei lavoratori, dei pensionati e delle famiglie, allora non si può non chiedere anche agli amministratori locali di ridurre le spese e razionalizzare i costi».

Dalla Basilicata partiranno complessivamente verso Roma sette autobus, di cui cinque da Potenza e due da Matera. Durante la conferenza stampa, a cui hanno partecipato anche i rappresentanti delle categorie sindacali del settore pubblico, Vaccaro ha poi detto che «quella sul libro bianco sarà un’iniziativa di cui parleremo anche con gli altri sindacati». I rappresentanti della Uil hanno anche illustrato i dieci punti del documento nazionale realizzato dal sindacato, in cui si chiede «un cambio di rotta», un «confronto costante tra istituzioni, sindacati e amministratori», e il «superamento della riforma del ministro Brunetta, che sta producendo danni irreparabili».

http://www.facebook.com/pages/Il-Quotidiano-della-Basilicata/14415881228...|14]Visita la nostra pagina Facebook

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?