Salta al contenuto principale

S. Giorgio Albanese, scoperta un'evasione
fiscale per oltre un milione di euro

Basilicata

La verifica fiscale delle fiamme gialle è stata effettuata nei confronti di una società di San Giorgio Albanese (Cs)

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

La Guardia di Finanza di Corigliano Calabro (Cs), a seguito di una una verifica fiscale nei confronti di una società di San Giorgio Albanese operante nel settore della produzione di calcestruzzo e della bitumazione stradale, ha accertatoo un’evasione fiscale per oltre € 1.100.000.
La società che non ha presentato le prescritte dichiarazioni fiscali, attualmente è stata posta in liquidazione, secondo un tipico schema adoperato dai grandi evasori che, sotto la veste di società di capitali, dopo aver operato sul mercato in regime concorrenziale, con lauti guadagni e senza alcun versamento delle imposte dovute al fisco, dismettono la compagine sociale cercando di sottrarsi in tal modo alle ispezioni del fisco. Le fiamme gialle hanno anche sequestrato 18 unità immobiliari, terreni per circa 30 ettari e 23 veicoli.
L’attività dei finanzieri ha fatto emergere l’evasione perpetrata dalla società con la denuncia alla Procura della Repubblica del suo amministratore per il reato di omessa presentazione della dichiarazione. L’indagine ha consentito di trovare un numero consistente di beni riferibili all’amministratore della società, sui quali è intervenuto il sequestro preventivo «per equivalente». In particolare sono stati sequestrati 15 appartamenti, tre magazzini, un terreno di circa quattro ettari e un altro terreno adibito a cava per l'estrazione di inerti di circa 25 ettari e 23 veicoli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?