Salta al contenuto principale

Crotone, aggredito il noto
imprenditore Vrenna

Basilicata

Raffaele Vrenna colpito con una mazza da baseball. Ieri mattina è stato aggredito da tre persone

Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

Una brutta esperienza per il noto imprenditore crotonese Raffaele Vrenna, titolare della V&V leader nel settore dei rifiuti, che ieri è stato aggredito con una mazza da baseball e ricoverato in ospedale per una frattura scomposta del braccio sinistro. Alle 11,30 mentre percorreva in auto via Galilei per raggiungere una delle sue aziende, è stato bloccato da tre persone che zigzagando davanti a lui con un'auto Citroen “Berlingò” e l'hanno costretto a fermarsi. Hanno tentato di farlo scendere dalla sua vettura ma non ci sono riusciti. Si sono scagliati contro di lui a colpi di bastonate.
Vrenna è riuscito a parare i colpi con un braccio e ha trovato la prontezza di riflessi per spingere sull'acceleratore e sfuggire ai propri aggressori, entrati in azione a viso scoperto ma non riconosciuti dalla vittima. Al pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio, i sanitari del reparto di chirurgia lo hanno giudicato guaribile in 30 giorni. Vrenna è stato sottoposto a un intervento chirurgico e oggi, probabilmente, verrà interrogato dagli uomini della Squadra Mobile della Questura. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori diretti dal vicequestore Enzo Coccoli quella secondo cui il movente potrebbe essere ricondotto a forme di esasperazione per eventuali licenziamenti o per la mancanza di lavoro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?