Salta al contenuto principale

Minaccia tre ragazzini con una pistola.
Arrestato ex militare.

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

Raffaele Scarola, 27 anni, ex militare, è accusato di aver minacciato con una pistola tre ragazzi di 15 anni, a cui contestava di aver causato con una pallonata la rottura di una finestra della sua abitazione.
Lo scorso mese di settembre, in via Don Sturzo, Scarola ha picchiato due ragazzi di 15 anni, accusandoli di aver rotto la sua finestra, ma tale espisodio non ha trovato riscontri. Dopo l'arrivo di un terzo amico, è risalito a casa ed è sceso con una pistola con cui li ha minacciati.

I due ragazzi si sono fatti medicare al Pronto soccorso, dicendo, impauriti, di essere caduti dal motorino. In seguito alla segnalazione dei sanitari, la Polizia ha cominciato ad indagare e ha scoperto l’episodio, poi confermato anche dai ragazzi e dalle loro famiglie.

Il giovane è stato arrestato con le accuse di porto abusivo d’armi, lesioni, violenza privata e minacce. La Polizia, durante la perquisizione della casa, ha trovato in un armadio, un "arsenale" composto da otto pistole, un fucile, un coltello da combattimento, un paio di manette e numerosi proiettili. solo di tre pistole era stato denunciato il possesso, ma non aveva l’autorizzazione per il porto d’armi in luogo pubblico. Gli agenti hanno anche sequestrato diverse riviste di guerra.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?