Salta al contenuto principale

Rifiuti, in Basilicata la raccolta
differenziata è al 20%

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

Oggi a Matera, il commissario unico dell'Autorità di Ambito territoriale ottimale dei rifiuti, Sabino Altobello, intervenuto nel corso del convegno sul tema « Raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone: benefici ambientali, economici e sociali per i comuni della provincia di Matera» ha detto che «la raccolta differenziata in Basilicata ha raggiunto in media il 20 per cento e si sta consolidando con gradualità l’attività di selezione dei rifiuti».

Secondo Altobello, si tratta di «un dato incoraggiante che ci lega al Piano provinciale dei rifiuti. Ci prefiggiamo, infatti, di portare nel prossimo triennio in discarica 200-300 grammi di rifiuti a persona rispetto a 1,3 chilogrammi attuali, utilizzando in provincia di Matera solo due discariche di conferimento e potenziando il ciclo della raccolta differenziata».

Elisa Farotto, responsabile Area Ricerca e Sviluppo di Comieco, ricordando le recenti iniziativa avviate da Conai e Comieco sul territorio (Carro oggi e carta domani per il carro della Bruna e campagna raccolta 10più) ha invitato gli enti locali utilizzare potenzialità e strumenti del Consorzio. «La raccolta differenziata – ha spiegato Farotto – rappresenta per questa provincia oltre che un aspetto innovativo anche una opportunità di sviluppo sostenibile e di recupero e risparmio di risorse. L’accordo Anci-Conai 2009-2013 contiene per i Comuni incentivi e strumenti nella raccolta differenziata di carta e cartoni». Il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli, ha annunciato un rafforzamento delle attività di sensibilizzazione e di informazione su questo tema.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?