Salta al contenuto principale

Cosenza, bimbo lanciato dal balcone
ascoltata la madre. L'autore nega

Basilicata

Agostino, il ragazzo down accusato di averlo lanciato nel vuoto, continuerebbe a negare di essere l’autore del gesto

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

La prognosi sulle condizione del piccolo Rodolfo, di soli 5 mesi, che ieri è stato gettato dal balcone del quarto piano di uno stabile di via Popilia, a Cosenza, sarà sciolta tra 24. Sul piccolo è stata effettuata una Tac, che ha confermato contusioni al cranio e ad un polmone ma non ci sarebbero danni agli organi interni. Intanto questa mattina, secondo quanto si è appreso, il piccolo ha pianto e questo viene giudicato come un buon segno per la sua salute complessiva. Si apprende anche che la madre del piccolo, di soli 19 anni, è stata più volte sentita dagli inquirenti mentre il fratello, Agostino, il ragazzo down accusato di averlo lanciato nel vuoto, continuerebbe a negare di essere l’autore del gesto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?