Salta al contenuto principale

Soriano: lanciano sasso contro l'auto
dei carabinieri, denunciati 4 minorenni

Basilicata

Le famiglie dei quattro minori, secondo quanto riferito dai carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, sono vicine ad ambienti della 'ndrangheta

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Quattro minorenni, di età compresa tra i 14 ed i 16 anni, sono stati denunciati con l’accusa di avere lanciato un sasso contro un’automobile dei carabinieri per sfidare i militari. L’episodio è accaduto martedì scorso a Soriano Calabro, nel Vibonese. Secondo i carabinieri di Serra San Bruno, le famiglie dei ragazzi sono vicine ad ambienti della 'ndrangheta. Il sasso, del peso di oltre un chilogrammo, è stato lanciato dai quattro minori da uno slargo in posizione sopraelevata rispetto alla strada percorsa dall’auto dei carabinieri, che stavano effettuando un servizio di controllo. La vettura è stata colpita dal sasso su una fiancata. I militari che si trovavano a bordo sono rimasti illesi. L’ipotesi che viene presa in considerazione dagli investigatori è che i quattro ragazzi abbiano lanciato il sasso contro l’auto dei carabinieri anche per acquistare prestigio e rispetto da parte di coetanei e ragazze.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?