Salta al contenuto principale

Crotone, svaligiano tre appartamenti
arrestati due giovani

Basilicata

Hanno compiuto tre furti in appartamenti in poche ore, ma poi la polizia è riuscita a fermarli; si tratta di un giovane 18enne e di un 14enne

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Due giovanissimi topi d’appartamento sono stati arrestati la notte scorsa dagli agenti della polizia di Crotone che li hanno sorpresi all’interno di un condominio dove avevano già razziato tre appartamenti.
Il più adulto dei due ladri, Giosuè Carmine Carnovale, ha compiuto 18 anni solo da pochi giorni; l’altro, L.A.F., ha appena 14 anni ed è stato affidato al centro di accoglienza per minori di Catanzaro.
I poliziotti sono giunti sul posto dopo aver ricevuto la segnalazione da un inquilino che aveva notato le luci accese in un appartamento che ospita uno studio professionale, malgrado fossero le tre del mattino. All’arrivo degli agenti Carnovale è stato subito acciuffato mentre il minore si era nascosto in uno degli appartamenti che aveva già svaligiato ma è stato scoperto poco dopo. I due giovani si erano appropriati di computer, modem, stampanti, capi d’abbigliamento e perfino giocattoli; durante la perquisizione nelle loro abitazioni è stata trovata altra refurtiva.
Ma l'aspetto che più ha messo in allarme gli investigatori della Polizia è stato il rinvenimento, addosso, ai due ladruncoli, di un certo numero di chiavi, utilizzate per fare irruzione nelle case da svaligiare. Circostanza che induce a ritenere che i due giovani possano essere gli autori delle decine e decine di furti avvenuti negli ultimi due mesi in città.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?