Salta al contenuto principale

Calcio, Serie D. I provvedimenti
del giudice sportivo

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Il Giudice Sportivo, riguardo le partite della 10^ giornata di andata del Campionato Serie D, giocate sabato e domenica 5 e 6 novembre, ha adottato i seguenti provvedimenti disciplinari.
Non omologati i risultati delle gare Battipagliese-Acireale e Nuvla San Felice-Acri per il preannuncio di reclamo presentato rispettivamente dalla società ospitante e ospite. Tra le società ammende di 1.500 e diffida al Salerno, 800 euro al Licata, 500 euro all’Isernia, 400 euro al Pontedera, 300 euro al Sant'Antonio Abate.
Tra i calciatori squalifica per quattro gare Cristian Pazzi (Sambenedettese); tre gare Giovanni Campo (Fortis Trani), Rosario Niosi (Jesina), Cosimo Tedesco (Nuova Cosenza), Giuliano Munao (Nuvla San Felice), Andrea Belluzzi (Riccione); due gare Daniele Ciaprini (Luco Canistro), Martin Chiaraviglio (Nardò), Pietro Famiano (Real Rimini), Marco Mrobiducci (Recanatese) e Giuseppe Simonetti Sant'Antonio Abate); una gara Lorenzo Godino (Acireale), Bruno Bilotta (Acri), Carmine Guglielmi (Ancona), Ludovico Girometta (Anziolavinio), Emanuele Bauco (Astrea), Sandro Carfora (Boville Ernica), Mirko Guadalupi (Brindisi), Marco Farris (Budoni), Henry Ndubueze Okoroji (Casertana), Maurizio Sala (Castel Rigone), Manuel Angelilli (Città di Marino), Mariano Vaccaro (Cristofaro Oppido), Alessio D’Andrea (Flaminia Civitacastellana), Carmine Cioffi (Fortis Trani), Daniel Niero (Giorgione), Giovanni Daddario (Irsinese), Marco Pettrone (Isernia), Stephane Acka (Legnago), Michele Impicchichè (Marsala).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?