Salta al contenuto principale

Reggio. Incendiata auto dirigente Procura. Solidarietà di Scopelliti

Basilicata

L'auto del primo dirigente della Procura di Reggio, Sandro Maria Velardi, è stata data alle fiamme la scorsa notte. Immediata la solidarietà del presidente della Regione Scopelliti.

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

L'auto del primo dirigente della procura generale di Reggio Calabria Sandro Maria Velardi è stata incendiata nella notte. Sul posto, per le indagini del caso, le forze dell’ordine.
Il Presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti, in una nota dell’Ufficio Stampa della Giunta, esprime solidarietà al primo dirigente della procura generale di Reggio Calabria Sandro Maria Velardi. «Il Dottore Velardi - dice Scopelliti – si è sempre contraddistinto per la sua attività puntuale e inflessibile, in prima linea in favore dell’Amministrazione della Giustizia – afferma Scopelliti – e la sua trasparenza lo rende automaticamente nemico della criminalità. Condanno con fermezza questi vili atti intimidatori che non possono condizionare chi dedica la propria vita in favore della legalità. Esprimo quindi sincera solidarietà al Dottore Sandro Maria Velardi – conclude Scopelliti – confermandogli la vicinanza delle Istituzioni e certo che Magistratura e Forze dell’Ordine faranno piena luce sull'accaduto».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?