Salta al contenuto principale

Rossano, un arresto per violenza
sessuale ad un minore

Basilicata

L’uomo di 37 anni, ha adescato e molestato un quattordicenne. Arrestato con l'accusa di violenza sessuale su minore

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

L'accusa nei confronti di V.G., 37 anni, è di violenza sessuale ai danni di un giovane minore del luogo. I carabinieri di Rossano (Cs) hanno arrestato l'uomo, già noto alle forze dell’ordine per precedenti specifici, sempre con minori, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Rossano, Letizia Benigno.
Gli elementi raccolti dagli investigatori hanno permesso di ricostruire una brutta vicenda verificatasi circa 20 giorni fa, quando l’arrestato avrebbe costretto, dopo averlo adescato per strada, un minore rossanese quattordicenne a subire atti sessuali. Il 37enne lo avrebbe fatto salire nella propria autovettura facendogli degli avance. Il giovane una volta tornato a casa però, avrebbe messo al corrente la madre degli abusi subiti a casa che ha sporto denuncia. Dopo le formalità di rito e le operazioni di foto segnalamento, G.V. è stato tradotto nella locale casa di reclusione a disposizione dell’autorità giudiziaria mandante, che lunedì prossimo provvederà ad interrogarlo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?