Salta al contenuto principale

Maropati, furto in una cooperativa sociale
che gestisce un terreno confiscato

Basilicata

Il terreno è stato assegnato dal Comune di Maropati (Rc) alla cooperativa sociale che si occupa dell’assistenza a disabili mentali

Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

Ignoti hanno rubato nella notte, alla cooperativa Futura di Maropati (Rc) il materiale necessario alla costruzione di di una serra che si stava realizzando su un terreno confiscato alla criminalità organizzata.
Il terreno è stato assegnato dal Comune di Maropati alla cooperativa sociale che si occupa dell’assistenza a disabili mentali. La struttura non ha alcun fine di lucro e lavora al reinserimento produttivo e sociale dei disabili.
La Legacoop Calabria «esprime piena solidarietà e vicinanza nei confronti della cooperativa. Vogliamo sottolineare che per la gestione dell’iniziativa vengono impiegati gli ospiti ricoverati nella struttura e la comunità per disabili mentali di Maropati gestiti dalla stessa cooperativa. La cooperativa rappresenta un punto di riferimento importante ed una ricchezza per l’intera comunità dell’intero comprensorio. Siamo fortemente preoccupati per il ripetersi di questi atti che toccano tutti i soci e gli amministratori delle nostre cooperative ma anche le comunità locali che rischiano così di essere privati sia di servizi avanzati che di posti di lavoro così importanti in una situazione caratterizzata da una gravissima crisi economica ed occupazionale».
«Legacoop Calabria – conclude la nota – confida nel lavoro investigativo delle forze dell’ordine e nella tutela che sapranno dare alle nostre cooperative impegnate a dare risposte positive alle difficoltà che vivono le nostre comunità sia in termini lavorativi che di servizi sociali, di creazione di ricchezza e di crescita culturale».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?