Salta al contenuto principale

Serie B. Reggina, Bonazzoli
il bomber si è sbloccato

Basilicata

Il bomber amaranto: «Ho sofferto troppo, spero sia il primo di una lunga serie». Prossimo impegno della Reggina a Bergamo

Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

Emiliano Bonazzoli ha rivissuto l'emozione del gol contro la Nocerina, e dopo un lungo periodo di purgatorio, a due minuti dalla fine della gara di domenica scorsa, è tornato in paradiso: «ho trovato l'abbraccio dei compagni di squadra che si aspettavano questo mio primo gol da tanto tempo, ma li ho dribblati per andare ad abbraccia i tifosi della curva sud che non hanno mai smesso di incitarmi. Sono stati attimi eccezionali, l'emozione del gol non l'assaporavo da tempo. Quella provata ieri è stata molto diversa dalle precedenti». Un gol che ha dato la vittoria alla sua squadra senza possibilità di replica per gli ospiti: «Sono tre punti molto importanti per la nostra classifica che ci consentono di consolidare il quinto posto e di rosicchiare qualche punto ad alcune squadre di testa. Certo, abbiamo anche rischiato, ma conta il risultato finale per migliorarci c'è tempo». E così Bonazzoli festeggia il suo primo gol stagionale e gioisce per avere regalato tre punti preziosi alla sua squadra: «Servono alla classifica, fanno anche tanto morale, lasciatemelo godere. Spero sia il primo di una lunga serie, ho sofferto già troppo in questo avvio di stagione». Emiliano Bonazzoli ha messo a segno diciannove gol nella scorsa stagione, quelli che sono serviti alla Reggina per accedere ai play off.
Intanto la Reggina, ha iniziato ieri alle ore 11 la preparazione settimanale in vista della trasferta di Bergamo, contro l'Albinoleffe. La squadra riposerà oggi ma riprenderà domani con una seduta pomeridiana e proseguirà giovedì con due allenamenti, quindi venerdì, sabato e domenica, con una seduta giornaliera, tutte a porte chiuse. Lunedì sera, ore 20:45, è in programma il posticipo contro l'Albinoleffe.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?