Salta al contenuto principale

Sibari, sequestrata una discarica abusiva
con rifiuti speciali

Basilicata

Una discarica abusiva per rifiuti pericolosi di seimila metri quadrati è stata sequestrata a Sibari dalla guardia di finanza

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Un’area di 6000 mq, adibita a discarica abusiva di rifiuti speciali, è stata sequestrata a Sibari dalla Guardia di Finanza. L’area, ubicata nel territorio del comune di Cassano Ionio, era da tempo utilizzata per uno smaltimento incontrollato di rifiuti speciali ed era estesa complessivamente per circa 6.000 mq. Su di essa sono stati trovati notevoli quantitativi di rifiuti, anche di natura pericolosa, tra cui centinaia di lastre di eternit contenenti fibre di amianto, abbandonate in cattivo stato di conservazione, e, pertanto, altamente nocive per la salute. L'area è stata sottoposta a sequestro con conseguente interessamento dell’autorità giudiziaria competente nonchè dell’ente pubblico proprietario anche ai fini di una sua successiva bonifica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?