Salta al contenuto principale

Crotone, circuisce una 13enne
e le impone rapporti sessuali

Basilicata

Arrestato un 40enne di Crotone per aver circuito una minore di tredici anni al telefono, spacciandosi per un coetaneo

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Ha finto di essere un coetaneo ed è riuscito a circuire per telefono una ragazza di 13 anni, allacciando una relazione sentimentale con lei ed imponendole rapporti sessuali. Per questo motivo un quarantenne di Crotone, L.F., è stato arrestato dalla Polizia. L’accusa è di violenza sessuale. L’arresto è scattato dopo la denuncia dei genitori ai quali la ragazzina aveva confidato tutto. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, l’uomo, in ragione del suo lavoro, era venuto a conoscenza del numero di cellulare della tredicenne.
Fingendosi molto più giovane della sua reale età, l'uomo era riuscito a circuire la vittima e ad incontrarla. Facciendo breccia sulla vulnerabilità dell’adolescente, ne era nata una relazione. L’uomo riusciva a far saltare la scuola alla ragazza per imporle rapporti intimi. La giovane, alla fine, ha confidato tutto ai genitori i quali hanno denunciato i fatti alla Polizia. Da qui le indagini ed il successivo arresto disposto dalla magistratura crotonese.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?