Salta al contenuto principale

Tangenti, posizione archiviata
per Franco Stella

Basilicata

La posizione del presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, accusato di un episodio di abuso di ufficio, è stata archiviata dal gip di Potenza, Luigi Spina, per «infondatezza dei fatti con

Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

Per «infondatezza dei fatti contestati», il gip di Potenza, Luigi Spina, su richiesta del pm Francesco Basentini, ha archiviato per la posizione del presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, accusato in un episodio di abuso di ufficio e di aver favorito terzi nel procedimento che vede indagata l’ex direttrice dell’Agenzia delle Entrate di Potenza, Lucia Muscaridola, e altre 25 persone per reati che vanno dalla corruzione all’abuso in atti di ufficio a reati informatici.

Ad annunciarlo è lo stesso Stella con il suo avvocato Giuseppe Labriola, nel corso di una conferenza stampa. «L'archiviazione – ha spiegato Labriola – segue alla deposizione resa nell’ottobre scorso dallo stesso Stella, il quale ha presentato ampia documentazione ai magistrati che hanno seguito l'inchiesta. Nel corso della deposizione è stata evidenziata la infondatezza delle accuse contenute già nell’ordinanza di custodia cautelare, circa la non competenza della Provincia a non poter rilasciare autorizzazioni amministrative nella apertura di esercizi e il non aver avuto contatti con la dirigenza dell’agenzia delle Entrate nelle vesti di Presidente dell’Ente».

«Tutto questo – ha detto Stella – è stato ignorato da alcuni organi di informazione, superando i limiti della decenza e sottoponendo me e la mia famiglia alla gogna mediatica. Bastava leggere gli atti, tanto più che non ho avuto alcuna informazione di garanzia. Mi auguro che la mia vicenda faccia fare a tutti in un passo indietro».

Stella ha riferito di aver offerto nei mesi scorsi alla giunta le dimissioni e di aver avviato da cittadino e con i suoi famigliari «un’azione civile di indennizzo verso quanti hanno impropriamente strumentalizzato la sua vicenda».

http://www.facebook.com/pages/Il-Quotidiano-della-Basilicata/14415881228...|14]Visita la nostra pagina Facebook

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?