Salta al contenuto principale

Tragedia ferroviaria sfiorata nel Catanzarese
passa il treno e crolla il ponte

Basilicata

Il regionale Lamezia-Catanzaro deraglia fra Marcellinara e Feroleto. Solo qualche contuso fra i 21 passeggeri a bordo che hanno trovato riparo in una vicina galleria

Tempo di lettura: 
1 minuto 32 secondi

MARCELLINARA (CZ) - Tragedia sfiorata ieri pomeriggio intorno alle 18,30 nel Catanzarese. Il treno regionale 3793, partito da Lamezia Terme e diretto a Catanzaro Lido, appena superato un ponte (dall’altezza di circa 30 metri) in località Varrà in territorio del Comune di Amato, è deragliato. Per fortuna solo contusi alcuni dei 21 passeggeri. Il treno è deragliato poichè il ponte è crollato subito dopo il passaggio del treno e avrebbe causato lo spostamento dei binari. La littorina si è adagiata sulla fiancata destra della linea di marcia. Sarebbero bastati pochi metri è il regionale sarebbe finito nel burrone. In quel momento era in corso un forte temporale e nonostante la paura passeggeri e personale viaggiante sono riusciti a scendere dal locomotore e hanno trovato riparo dalla forte pioggia in una vicina galleria nel tratto Marcellinara - Feroleto Antico. Diffcili i soccorsi da parte di vigili del fuoco, protezione civile, polizia e carabinieri che una volta arrivati hanno soccorso i pendolari soccorsi e atteso un treno che da Catanzaro li ha poi portati alla stazione di Marcellinara. Quì a bordo di pullman delle Ferrovie dello Stato alcuni sono stati portati dall’ospedale di Catanzaro e Lamezia Terme per precauzione mentre altri hanno raggiunto le stazioni di Catanzaro Lido e Lamezia. Ad attendere i passeggeri c’erano anche numerosi mezzi di soccorso fra cui ambulanze del 118. Il crollo ha reso inagibile la rete ferroviaria nel tratto Lamezia - Catanzaro che è ancora bloccata. In tarda serata, la direzione regionale dei vigili del fuoco per la Calabria, ha diramato una nota sull’incidente ferroviario sottolineando che dai primi accertamenti effettuati dai Vigili del Fuoco, «il fiume sotto il ponte ferroviario ha causato la rottura della spalla del ponticello mentre passava il treno che, in tempo, è riuscito a deragliare coricandosi leggermente su un lato».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?