Salta al contenuto principale

Melito Porto Salvo: sequestrata
discarica abusiva, 4 denunce

Basilicata

L’area demaniale di 8mila metri quadrati, nell’alveo del torrente Tuccio, è stata utilizzata in parte per lo smaltimento di rifiuti provenienti da demolizioni edilizie

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Una vasta area, di ottomila metri quadri, utilizzata come discarica abusiva è stata sequestrata a Melito Porto Salvo (Rc) dagli uomini del Corpo forestale dello Stato. Nel corso dell'operazione sono state anche denunciate quattro persone.
L’area demaniale, nell’alveo del torrente Tuccio, è stata utilizzata in parte per lo smaltimento di rifiuti provenienti da demolizioni edilizie e il Corpo Forestale ha anche sequestrato in modo preventivo seimila metri cubi di materiale inerte e mille metri cubi di varia tipologia e circa 40 quintali di materiale ferroso.
Le persone denunciate sono S.V., di 62 anni, imprenditore; S.G., di 31, e C.A., di 64. Un’ulteriore denuncia è stata fatta nei confronti di C.V., giunto a bordo di un autocarro in cui era trasportato materiale proveniente da demolizioni edilizie proprio mentre il personale del Corpo forestale stava eseguendo il sequestro. L’autocarro e il materiale trasportato sul mezzo sono stati sequestrati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?