Salta al contenuto principale

Operazione Ragno. Convalidati i fermi a carico dei Soriano

Basilicata

Il gip di Vibo Valentia, Cristina De Luca, ha convalidato i fermi emessi nei confronti di dieci persone coinvolte nell'operazione Ragno messa a segno dalla Dda di Catanzaro

Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

Il gip del tribunale di Vibo Valentia, Cristina De Luca, ha convalidato i fermi dei dieci indagati coinvolti nell’operazione «Ragno» coordinata dalla Dda di Catanzaro e portata a termine ieri dai carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia. Rimangono in carcere, dunque, gli esponenti del sodalizio criminale che fa capo alla famiglia Soriano di Filandari, nel Vibonese. Gli indagati sono Leone Soriano, 45 anni; Carmelo Soriano, 49 anni; Carmelo Giuseppe Soriano, 20 anni; Giuseppe Soriano, 20 anni; Antonio Carà, 18 anni; Graziella D’Ambrosio, 41 anni; Graziella Silipigni, 40 anni; Gaetano Soriano, 47 anni. E Francesco Parrotta, 28 anni, e Fabio Buttafuoco, 22 anni, attualmente irreperibili.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?