Salta al contenuto principale

De Filippo va dalla Balivo.
Contestazioni a Lagonegro e delusione a Scanzano

Basilicata

Il presidente a Lagonegro per un libro contestato su ospedale unico e scuola

Tempo di lettura: 
2 minuti 4 secondi

LAGONEGRO - Sarà che la Balivo (in foto) il presidente-giornalista l’aveva già intervistata a Lauria quando lavorava per Telenorba (l’intervista si può ascoltare sul sito “l’ecodibasilicata.it"), sarà che di angeli in questo periodo ne servirebbero davvero tanti, fatto sta che De Filippo ieri ha scelto di passare la sua domenica non a Scanzano - dove si ricordava l’anniversario della famosa ribellione lucana contro il sito unico delle scorie nucleari - ma a Lagonegro dove, nella sala consiliare del Comune, si presentava il libro della conduttrice Caterina Balivo e di Craig Warwick.
Malumori a Scanzano - per l’assenza - e malumori anche a Lagonegro, stavolta per la presenza. Il presidente della Regione, Vito De Filippo, infatti, è stato civilmente contestato dal Gruppo consiliare “Per Lagonegro” in occasione della presentazione del libro in cui Warwick sostiene di parlare con gli angeli.
La presentazione è stata organizzata dalla Cittadella del sapere con l'ausilio economico dei fondi del programma comunitario Fesr 2007-2013. I consiglieri comunali del gruppo “Per Lagonegro” hanno predisposto un volantinaggio a tappeto presso il viale di Lagonegro e all'ingresso del Palazzo di Città, il volantino in distribuzione ha per titolo “Tutti quanti abbiamo un angelo..!!!”.
«Il presidente della Regione, Vito De Filippo - si legge - si scomoda per la presentazione del libro di Craig Warwick che sostiene di avere un “filo diretto con gli angeli” invece di annunciare la data di avvio dei lavori di costruzione dell'Ospedale Unico - è scritto nel volantino - e di dare la notizia di un potenziamento della Scuola di Lagonegro. Appare un tentativo approssimato di “promozione culturale” ad opera della Cittadella del Sapere, considerato il ludibrio a cui l'autore del libro è stato esposto dalla Iena Enrico Lucci nella puntata del 2 novembre scorso. Ricordiamo che il sindaco di Lagonegro a settembre 2010 annunciò che i lavori di costruzione dell'ospedale unico sarebbero partiti in primavera 2011, in campagna elettorale, invece, ha dichiarato che avrebbero avuto inizio prima dell'autunno 2011. L'assessore regionale alle infrastrutture, Rosa Gentile, ha recentemente affermato che i tempi di avvio dei lavori non sono ad oggi né certi né conoscibili. In tema di dimensionamento scolastico Lagonegro vanta un credito nei confronti di Provincia e Regione che dovrebbero adoperarsi concretamente per potenziarne la rete scolastica».
Il Gruppo Consiliare “Per Lagonegro” si augura che «nelle intercessioni angeliche odierne un “Angelo Rivelatore” illumini le coscienze di chi ad oggi si diletta con “canzonette e libri fantasy».

Emilia Manco

http://www.facebook.com/pages/Il-Quotidiano-della-Basilicata/14415881228...|14]Visita la nostra pagina Facebook

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?