Salta al contenuto principale

Cirò Marina, rissa tra parenti
tre persone arrestate

Basilicata

La rissa in via Mantova, in pieno centro abitato a Cirò Marina. I carabinieri hanno arrestato tre persone

Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cirò Marina (Kr) sono intervenuti ieri in via Mantova dove era stato segnalato un violento litigio, tra alcune persone, nei pressi di un'abitazione. Sul posto i militari hanno trovato quattro persone, risultate tra loro parenti, coinvolte in un violento litigio senza esclusione di colpi.
I militari hanno dapprima tentato di sedare la rissa, cercando di dividere i litigiosi cognati, senza non poche difficoltà, tant’è che uno dei militari ha poi riportato lievi lesioni, essendo costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso.
A supporto de militari sono intervenute altre pattuglie del N.O.R.M. e della Stazione di Cirò Marina, che sono riuscite ad isolare i quattro e condurli in caserma. Dagli accertamenti è poi risultato che la rissa sarebbe scaturita per futili motivi, legati a problemi e contrasti tra due cognati, G.S. coltivatore diretto di 48 anni di Cirò Marina e P.P. autotrasportatore sessantenne di Cropalati, contro il terzo B.C., pensionato di 56 anni di Cirò Marina ed il proprio figlio minorenne.
Per i tre cognati sono scattate le manette con l’accusa di rissa aggravata e resistenze a Pubblico Ufficiale, mentre il minorenne, è stato deferito in stato di libertà al competente Tribunale per i minori di Catanzaro. Stamattina però, i tre rissosi cognati, dopo una notte in camera di sicurezza, sono stati condotti in Tribunale a Crotone dove il Giudice Proto gli ha concesso la scarcerazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?