Salta al contenuto principale

Ambiente: reflui di un allevamento
nella fiumara, due denunce nel Reggino

Basilicata

Il personale della forestale ha effettuato un controllo in un’azienda agricola dove vengono allevati circa trecento maiali. Denunciati due fratelli

Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

Attraverso una condotta idrica, venivano scaricati nella fiumara 'La Verde' i reflui provenienti da un allevamento industriale di maiali. La condotta è stata sequestrata a Caraffa del Bianco (Rc) dal personale del Corpo forestale dello stato, che ha denunciato due fratelli.
Nel corso di accertamenti è emerso che il greto della fiumara, una delle più importanti della provincia di Reggio Calabria, era invaso dagli escrementi degli animali. Il personale della forestale ha quindi effettuato un controllo in un’azienda agricola dove vengono allevati circa trecento maiali. Dalle verifiche è emerso che i box in cui venivano allevati gli animali erano puliti con acqua corrente che, senza alcun trattamento, finiva direttamente nel greto della Fiumara La Verde attraverso un sistema di condotte, in parte celate alla vista ed in parte a cielo aperto. I due fratelli, M.G., di 30 anni, e M.B., di 36 anni, titolari dell’allevamento, sono stati denunciati per smaltimento illecito di rifiuti e violazione della normativa paesaggistico-ambientale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?