Salta al contenuto principale

Sanità, carenze all'ospedale di Oppido Mamertina
denunciato il dg dell'Asp di Reggio

Basilicata

Sono stati i carabinieri del Nas ad accertare gravi carenze igienico-strutturali nell’ospedale civile di Oppido Mamertina, nel Reggino

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

A seguito di un'ispezione dei carabinieri del Nas, il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria, Grazia Rosa Squillacioti (in foto), di 61 anni, è stata denunciata in stato di libertà. I militari hanno accertato carenze igienico-strutturali nell’ospedale civile di Oppido Mamertina. L’accusa nei confronti di Grazia Rosa Squillacioti è di inosservanza della normativa concernente l’igiene e la sicurezza dei luoghi di degenza e di lavoro. Dall’attività di controllo svolta dai carabinieri è emerso che l’ospedale di Oppido è caratterizzato da igienico-strutturali e tecnico impiantistiche tali da costituire, secondo gli investigatori, un potenziale pericolo per la sicurezza dei degenti e del personale sanitario.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?