Salta al contenuto principale

Prosegue lo sciame sismico sul Pollino
registrate altre due scosse

Basilicata

C'è paura tra la popolazione per lo sciame sismico che sta interessando da giorni la zona del Pollino tra le province di Cosenza e Potenza dopo le quattro scosse avvertite tra giovedì e venerdì scorsi

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Altre due scosse sono state registrate la scorsa notte, mezz'ora dopo la mezzanotte, ed oggi alle 12.58, di magnitudo rispettivamente del 2.4 e del 2.3. L’epicentro è sempre lo stesso: la zona compresa tra i comuni di Mormanno e Laino Borgo, in provincia di Cosenza, e di Rotonda, in provincia di Potenza. Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione del Dipartimento della Protezione civile non risultano danni a persone o cose, ma cresce l’allarme tra la popolazione della zona per un fenomeno che si trascina ormai dal settembre del 2010. Da allora ad oggi, infatti, le scosse registrate nell’area del Pollino sono state, complessivamente, 517.
Una situazione che ha indotto il sottosegretario alla Protezione civile della Regione Calabria, Franco Torchia, ad avviare una serie di iniziative di prevenzione d’intesa con il Dipartimento nazionale della Protezione civile ed in collaborazione con la Struttura di protezione civile della Regione Basilicata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?