Salta al contenuto principale

Scuola: concorso per gli studenti
sui 40 anni di attività della Regione

Basilicata

Il 31 marzo del 2012 scadrà il termine di presentazione della domanda riservata agli studenti che frequentano il triennio delle scuole secondarie, statali e paritarie, di secondo grado della Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

Bandito il secondo concorso per le scuole promosso dal Consiglio regionale di concerto con l'Ufficio scolastico regionale, rivolto agli studenti ai quali viene chiesto il loro giudizio sulle iniziative che la Regione Calabria, ha varato in questi primi 40 anni per rispondere alla domanda di crescita e sviluppo della Calabria e sul livello di raggiungimento degli obiettivi consacrati nell’art. 2 dello Statuto, sollecitandoli ad esprimere personali proposte rispetto ai loro bisogni ed aspettative.
«Si prosegue, dunque – ha detto il Presidente del Consiglio regionale, Francesco Talarico - lungo il percorso già tracciato per accorciare la distanza tra cittadini ed Istituzioni, avvicinando i giovani alla politica che diventano così protagonisti delle dinamiche di sviluppo. Dopo l’edizione del 2011 dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia ed al quarantesimo anniversario della nascita delle Regioni, oggi chiediamo agli studenti di contribuire con le idee e proposte, che solo i giovani sanno esprimere con creatività e passione, alla costruzione della Calabria futura».
«L'iniziativa – ha spiegato il Direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Francesco Mercurio (in foto) – intende promuovere, anche attraverso il coinvolgimento delle Consulte provinciali studentesche, la sensibilizzazione dei giovani allievi per un maggiore protagonismo nell’esercizio della cittadinanza attiva e consapevole anche attraverso lo studio della realtà politica, economica, sociale e culturale di cui fanno parte».
Il titolo del concorso su cui dovranno misurarsi i giovani studenti della Regione è: «Lo Statuto regionale condensa le ragioni fondamentali su cui si fonda l’ordinamento della Regione Calabria. Con riferimento ai primi quarant'anni di vita dell’Istituzione regionale esprimi una personale riflessione sulle azioni fin qui svolte dalla Regione Calabria per il raggiungimento degli obiettivi in particolare indicati dall’art. 2 dello Statuto e offri un tuo contributo di proposta rispetto ai bisogni ed alle aspettative dei giovani calabresi».
Il 31 marzo del 2012 è il termine perentorio di scadenza per la presentazione della domanda riservata agli studenti che frequentano il triennio delle scuole secondarie, statali e paritarie, di secondo grado della Calabria. Bando e scheda di adesione sono reperibili sul sito del Consiglio regionale (www.consrc.it) e su quello dell’Ufficio scolastico regionale (www.calabriascuola.it). I cinque vincitori (uno per provincia) riceveranno una borsa di studio del valore di 2.500 euro istituita dalla Presidenza del Consiglio regionale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?