Salta al contenuto principale

Incidenti sul lavoro, Inail:
244 aziende lucane irregolari su 255

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

Su 255 controlli effettuati nelle aziende lucane dall’Inail nel 2010, 244 sono risultate irregolari, di cui 184 in provincia di Potenza (su 190) e 60 nel Materano (su 65): nel 2010 gli infortuni sul lavoro sono stati complessivamente 4.208 (rispetto ai 4.499 dell’anno precedente), di cui otto mortali a Potenza e due a Matera.

Sono questi alcuni dei dati contenuti nell’undicesimo rapporto annuale dell’Inail, presentato stamani, a Potenza, nel corso di un incontro, dal direttore regionale dell’istituto, Vincenzo Vivaldi. I lavoratori in nero scoperti dall’Inail nel 2010 sono stati complessivamente 703 (di cui 499 a Potenza), e 115 quelli in 'nerò (106 a Potenza): gli ispettori hanno stimato che nel corso dei controlli sono stati recuperati circa 870 mila euro di premi assicurativi non pagati.

Sul versante degli infortuni sul lavoro, un migliaio circa si sono verificati nel settore manifatturiero, e 567 in quello edile: il maggior numero di casi è stato registrato nei servizi pubblici (426), nell’ambito della categoria «commercio». Il direttore dell’Inail ha evidenziato che nel 2011 è diminuito il valore dei premi pagati, anche in relazione alla crisi economica “da cui emerge un minor tasso di occupazione e quindi di versamenti»: a questo si aggiunge anche «una diminuzione degli infortuni, dovuta anche alla costante campagna di prevenzione condotta dall’Inail, e dai controlli capillari nelle aziende».

http://www.facebook.com/pages/Il-Quotidiano-della-Basilicata/14415881228...|14]Visita la nostra pagina Facebook

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?