Salta al contenuto principale

Palmi, quattro giovani in manette
per rapina ad una tabaccheria

Basilicata

Il colpo è stato compiuto ieri sera intorno alle 20,45. I quattro, di cui tre minorenni, sono stati poi rintracciati e fermati dalla polizia

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Quattro giovani, tre dei quali minorenni, sono stati arrestati nella serata di ieri dalla Polizia a Palmi, nel Reggino. I quattro, Francesco Laganà, 19 anni, F. T. di 15, G. M. di 16 e G. F., 17 anni, sono accusati di una rapina ai danni di una tabaccheria.
Il colpo è avvenuto intorno alle 20.45 di ieri sera, ora in cui il proprietario dell’esercizio commerciale ha richiesto l'intervento del 113 dopo che i giovani lo avevano minacciato con una scacciacani. Il personale di polizia intervenuto sul posto ha accertato che pochi istanti prima tre individui, travisati con passamontagna, armati di pistola e di coltello, avevano perpetrato una rapina asportando denaro contante per circa 2.000 euro nonchè circa 25 stecche di sigarette, fuggendo poi via per le stradine limitrofe, inseguiti fino a un certo punto dal proprietario della rivendita di tabacchi.
Le immediate ricerche si sono concentrate su via Vesuvio, e in particolare su uno stabile al cui piano terra era ubicato un magazzino con la saracinesca parzialmente abbassata. Proprio all’interno del magazzino, gli agenti hanno sorpreso i quattro con tutta la refurtiva.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?