Salta al contenuto principale

Terremoti, nuove scossa nella notte
in provincia di Cosenza

Basilicata

Già nei giorni scorsi, sempre in provincia di Cosenza, sono stati registrati altri eventi sismici

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Un terremoto di magnitudo 3.5 è stato registrato alle 2:07 in provincia di Cosenza dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Le località vicine all’epicentro sono Calopezzati, Crosia, Cariati e Pietrapaola. Dalle verifiche effettuate dalla Sala situaziuone Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano al momento danni a persone o cose.
E nella notte un'altra scossa di di terremoto, poco dopo quella verificatasi nello Jonio cosentino, è stata registrata alle 2:18 sulla zona del Pollino, tra Calabria e Basilicata. La magnitudo è stata pari a 2,5 gradi. Secondo i rilievi effettuati dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma è stato localizzato a 8,1 chilometri di profondità, con epicentro tra i comuni di Rotonda (Potenza) e Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno, in provincia di Cosenza. Da mesi la zona al confine tra le due regioni è interessata da uno sciame sismico.
Il 25 dicembre infine, alle 4:12, un'altra scossa di magnitudo 2.2 ha interessato la provincia di Cosenza; l'ipocentro a 7,5 km di profondità mentre l'epicentro è stato rilevato in prossimità dei comuni di Castrolibero, Lattarico, Marano, Montalto, Rende, San Benedetto, San Fili e San Vincenzo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?