Salta al contenuto principale

Volley, Tonno Callipo a Modena
in cerca di conferme

Basilicata

Si torna in campo domani sera alle 20.30 nell’ultimo turno del 2011 valevole per la dodicesima e penultima giornata del girone d’andata

Tempo di lettura: 
2 minuti 27 secondi

La Tonno Callipo Vibo Valentia, tornata al quinto posto in classifica dopo l’exploit interno contro la Cmc Ravenna, è attesa per domani a Modena, alle 20.30 per una sfida fondamentale in chiave Final Eigth di Coppa Italia. Il team del Presidente Pippo Callipo si troverà di fronte ad una squadra stabilmente al quarto posto in classifica, reduce dalla vittoria esterna al tie-break contro Verona. Dal canto loro i giallorossi saranno chiamati a chiudere in bellezza un anno prodigo di risultati, maturati anche contro le “big” del torneo, e ad offrire conferme in vista del primo obiettivo stagionale. Coach Chicco Blengini fa il punto sul prossimo impegno partendo dall’analisi dell’ultima positiva prestazione dei giallorossi contro Ravenna: «È sempre difficile riuscire a capire dove inizia la bravura di una squadra e dove finisce il rendimento dell’altra, ma credo che contro Ravenna la nostra squadra abbia dimostrato la grande capacità di entrare in campo con una buonissima motivazione per ottenere la vittoria fin dal primo punto. Questo fattore è emerso soprattutto dal modo in cui si sono gestite due o tre situazioni di difesa e contrattacco, sulle quali ci siamo fatti trovare pronti costringendo Ravenna ad inseguire e a provare a tenere il nostro ritmo, cosa che non è riuscita a fare».
Dagli altri campi sono arrivati risultati inaspettati: «Il Rally Point System ha reso la pallavolo molto meno dipendente dal valore tecnico di una squadra. Molto spesso si vedono risultati imprevedibili dal punto di vista del pronostico, e credo che ciò dipenda anche dal fatto che il nostro sia un Campionato molto stressante, in cui la motivazione con la quale una squadra scende in campo può fare realmente la differenza. Per questo motivo diventa fondamentale tenere sempre alta la concentrazione. Quando si dispone di giocatori di qualità la differenza la fa la capacità di ricaricare mentalmente l’atteggiamento di partita in partita. Questa, in assoluto, è la chiave di lettura di tutte la partite. A maggior ragione lo è in una gara complicata come quella che ci aspetta a Modena. Poi è chiaro che se le due squadre hanno entrambe altissime motivazioni a fare la differenza sarà la tecnica».
Cosa che non manca di certo ai nostri prossimi avversari: «In questo senso Modena è una squadra di altissima qualità in tutti i reparti, che dispone di giocatori di valore tecnico assoluto e di ottime alternative, soprattutto in posto 4. Forse hanno subito più di altri la sosta, perdendo diversi giocatori per un periodo più o meno lungo e non avendo, di conseguenza, la possibilità di allenarsi a ritmo alto con tutti gli effettivi. Resta il fatto che avremo di fronte una squadra di altissimo livello e credo che la differenza, come spesso accade, la possa fare la concentrazione e il giusto approccio alla gara che sapremo mettere in campo. Chi troverà questa risorsa dentro di sé aumenterà le proprie possibilità di vincere». Dirigeranno la sfida tra Casa Modena e Tonno Callipo Vibo Valentia Luca Sobrero e Daniele Barboni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?