Salta al contenuto principale

Un anno di sport in Basilicata
Il nostro speciale sul 2011

Basilicata

In edicola con Il Quotidiano della Basilicata il 2 e il 3 gennaio dodici pagine per ripercorrere i momenti più significativi dell'anno appena concluso. I protagonisti, le foto, i risultati

Tempo di lettura: 
2 minuti 5 secondi

UNA pagina per ogni mese, quattro protagonisti per ogni pagina, insieme ai tanti flash che hanno immortalato vittorie e insuccessi. Il 2011 dello sport lucano verrà raccontato così nel nostro speciale “Un anno di sport”, in edicola con Il Quotidiano della Basilicata il 2 e 3 gennaio 2012. L'anno che sta andando in archivio si apre con un esonero, quello di mister Ranko Lazic a Francavilla che dura però solo 15 giorni. Il tecnico serbo è ancora al suo posto. A febbraio arriva la consacrazione di due talenti del ciclismo lucano: Domenico Pozzovivo e Antonio Santoro entrano nell’elite mondiale facendo bella figura al Giro della Malesia. A marzo la prima vera festa, quella della Me.Co Potenza che porta nel capoluogo la serie A2 di calcio a 5 dominando il campionato di serie B. Un mese dopo a far festa è Matera, con la promozione in A1 di hockey su pista della Pattinomania dopo la finale con i veneti del Trissino. Maggio è il mese dell’Oppido: la squadra di Manniello conquista il campionato di Eccellenza lucana conquistando un'inedita serie D, che ora sta cercando di difendere con i denti. Calcio in primo piano anche a giugno: per la prima volta il Torneo Gaetano Scirea coinvolge l’intera regione ed è un successo di pubblico. Nella finale di Matera fa festa la Juventus. A luglio copertina per l’atletica: il Giro dei due Sassi è arrivato alla ventisettesima edizione e a dominarlo è ancora una volta un atleta africano, il keniano Kimphcumba. Ad agosto si apre una finestra su Londra 2012: è lì che speriamo di trovare Rocco Potenza, che alle Universiadi cinesi di Shenzen centra la medaglia d’oro nei 1500 stile libero. A settembre il Giro di Basilicata compie trent’anni: la gara ciclistica a tappe, riservata alla categoria Juniores, vede il trionfo del russo Ildar Arslanov. Ad ottobre è Terryana D’Onofrio a conquistare la medaglia d’argento ai Mondiali Under 21 di karate in Malesia: da applausi la sua performance nella specialità Kata individuale, dove ha battuto avversarie provenienti da Slovenia, Germania, Francia e Bulgaria. A novembre fari puntati sulla città dei Sassi: l’Fc Matera, dopo aver perso il calcio professionistico, continua ad esistere ricominciando la sua avventura nel torneo di Terza Categoria. Chiude l’anno la Coserplast, che porta Matera in testa al campionato di B1 maschile di volley portando di nuovo al palazzetto di viale delle Nazioni Unite il grande pubblico. Questo però è solo un assaggio. Il resto è tutto da scoprire in edicola il 2 gennaio 2012 (mesi da gennaio a giugno) e il 3 gennaio (mesi da luglio a dicembre).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?