Salta al contenuto principale

Serie B. La Reggina saluta
Missiroli che va al Sassuolo

Basilicata

L’attaccante passa al Sassuolo per tre milioni e mezzo. Per lui ingaggio di 300mila euro. Per l’attacco si segue con attenzione la pista che conduce a Doukara

Tempo di lettura: 
2 minuti 55 secondi

Il presidente Foti ha ceduto uno dei suoi 'Lillo Boys' ad una società di provincia, e così oggi, nel primo giorno di mercato, Simone Missiroli, uno dei gioielli di casa amaranto, è stato ceduto a titolo definitivo. Ieri ha salutato i compagni di squadra e si è trasferito a Modena, per firmare un contratto di trecentomila euro di ingaggio con il Sassuolo. Il Sassuolo l’ha spuntata sull'Udinese, il Padova e la Sampdoria. Tre milioni e mezzo di euro per la cessione definitiva. Oggi sarà ufficializzato dopo che il contratto sarà depositato. Le due società hanno fatto un grosso affare: il Sassuolo si è rinforzato per inseguire i play off e la serie A; la Reggina ha fatto cassa per sanare qualche debito e respirare in un momento così difficile del calcio.
E intanto il campionato ricomincia venerdì prossimo, contro il Vicenza in trasferta e visto che non ci sono altri annunci ufficiali, il vuoto lasciato da Missiroli, potrebbe essere colmato da Montiel che mister Breda ha visionato recentemente, con maggiore attenzione, nell'amichevole contro la Vibonese. Ceduto Missiroli, però, la Reggina non si ferma. In casa amaranto, infatti, si continua a parlare di mercato anche se è imminente l'ultima giornata del girone di andata. La Reggina deve, comunque, sfoltire il suo organico e pertanto, restano vive altre trattative, secondo le voci che si sono rincorse in questi ultimi giorni. Ceravolo ha sempre chiesto di essere ceduto ed anche lui potrebbe essere in partenza. In questo caso, il Padova è la società favorita. Per Bonazzoli bisogna valutare i pro e i contro di una cessione, specialmente dopo l'uscita di Missiroli.
Il capitano amaranto vorrebbe rimanere, ma la Reggina ha mille opportunità per cederlo. La Reggina però oltre che sfoltire il suo organico, deve anche integrarlo in alcuni settori. Si è detto, a tal proposito, dell'interessamento ad un giovane della Vibonese visto meglio all'opera nell'amichevole di fine 2011. Uno dei rinforzi potrebbe essere il franco-senegalese Doukara, classe '91, che la società continuerà a seguire, secondo la filosofia del club che punta su elementi giovani militanti in Lega Pro o nelle squadre primavera. Doukara è un attaccante promettente, ma la Reggina dovrà verificare quanto lo sia effettivamente, prima di acquistarlo e metterlo, eventualmente, sotto contratto. Se ne riparlerà nei prossimi giorni. Per il potenziamento immediato, invece, si vocifera da tempo l'interessamento al portiere Puggioni e al difensore Acerbi del Chievo. Due ex che diventerebbero acquisti importanti per le finalità della squadra, ma anche due ritorni graditi. Non è facile capire, però, quanto questo sia possibile visti i nuovi contratti dei due calciatori. Nei piani della società rientrano sicuramente gli elementi giovani, ma non quelli con contratti fuori badget per la società, a meno che, non siano le società di provenienza ad accollarsi le spese. Gli amaranto comunque proseguono la preparazione a ritmo serrato, perchè si avvicina la data della ripresa del campionato. Il prossimo sei gennaio, prima partita del nuovo anno, la Reggina sarà ospite del Vicenza e mister Breda sta cercando di accelerare i tempi. Vuol presentare una squadra diversa dalle ultime viste nel 2011, almeno nello spirito, anche perchè potrebbe essere messa in discussione la sua panchina. Per lui, però, ci sono buone notizie perchè alcuni degli infortunati hanno recuperato e si stanno allenando con i compagni. Sono tornati disponibili i vari Adejo, Ragusa, Bombagi e Ceravolo, mentre tra i titolari, non è ancora perfettamente guarito D'Alessandro che ne avrà ancora per qualche giorno. Oggi la squadra effettuerà una seduta tattica e domani collauderà gli schemi, prima della seduta di rifinitura e quindi, della partenza per Vicenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?