Salta al contenuto principale

2^ Divisione. Vibonese, Caridi nel gruppo
Oggi l’amichevole con il San Calogero

Basilicata

Il capitano si è allenato regolarmente ed è sulla via del recupero. Per oggi è in programma la gara amichevole contro il San Calogero

Tempo di lettura: 
1 minuto 56 secondi

Alessandro Caridi è sulla via del recupero e ha ripreso a lavorare col resto del gruppo, svolgendo tutti i carichi di lavoro senza accusare problemi. Il capitano proseguirà ad allenarsi col resto della squadra, anche se difficilmente sarà in campo domenica con la Neapolis Frattese perché lo staff tecnico vuole evitare rischi. Ma l’esperto difensore rossoblù potrebbe tornare a disposizione per la trasferta di Fondi. «Spero sia proprio così - commenta il capitano della Vibonese - anche se ogni decisione spetta allo staff tecnico. Per quanto mi riguarda, mi sto allenando regolarmente e non sto avvertendo particolari problemi. Si tratta, però, della prima settimana e quindi è naturale adoperare tutte le cautele che il caso richiede».
La sua ultima apparizione in campo risale alla partita di Chieti del 4 dicembre; poi l’infortunio gli ha impedito di giocare con Isola Liri e Aversa, ma la sosta del campionato gli ha pure permesso di non saltare un numero maggiore di gare: «Stare a guardare i compagni non è mai bello, soprattutto quando sei infortunato. Purtroppo mi è capitato questo infortunio che non ci voleva, ma condizionato fortemente dal fatto di essere spesso costretti a cambiare campo di allenamento e di passare da un fondo all’altro. Non vedo l’ora, però, di tornare a dare il mio contributo alla squadra e di essere di nuovo a disposizione dello staff tecnico». Alessandro Caridi guarda poi al girone di ritorno che attende la Vibonese: «Tante squadre stanno cambiando conformazione e si stanno rinforzando. Come sempre questo campionato nella seconda fase assumerà un’altra fisionomia e aumenterà il livello di difficoltà. Non bisogna farsi ingannare dalla classifica e occorre raggiungere al più presto la quota salvezza. In quest’ottica - chiosa - è quanto mai fondamentale vincere gli scontri diretti e non steccare nelle gare casalinghe». Intanto, sul campo di Sant’Onofrio, si è svolto il classico allenamento “lungo” del mercoledì mattina. Lo staff tecnico della Vibonese ha fatto svolgere alla squadra un lavoro atletico con cambi di direzione, quindi un lavoro ad alta intensità con simulazione di gioco ed infine un lavoro tattico con partitella finale. Regolarmente in campo anche l’argentino Franco Caraccio e il centrocampista Natale Borghetto, mentre non si è allenato Michele Vitale: il centrocampista di Santa Maria del Cedro è ancora alle prese con l’influenza. Questo pomeriggio, intanto, è prevista l’amichevole con il San Calogero.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?