Salta al contenuto principale

Fondo Sociale, Regione Calabria:
"Raggiunti gli obiettivi fissati dall'UE"

Basilicata

Da un bilancio di fine anno, la Regione avrebbe raggiunto tutti i target fissati in termini d’impegno e spesa delle risorse comunitarie attribuite

Tempo di lettura: 
2 minuti 13 secondi

La Regione Calabria facendo un bilancio ed una verifica di fine anno sull'utilizzo dei Fondi europei previsti per il Fondo Sociale, oggetto di continuo controllo da parte della Commissione Europea, proprio per il modo inadeguato dimostrato negli anni passati nel loro utilizzo, ha concluso sottolineando di aver raggiunto tutti i target fissati in termini d’impegno e spesa delle risorse comunitarie attribuite. «La Regione ha centrato gli obiettivi europei fissati per il FSE». È quanto si legge in una nota dell’Ente: «La Regione – prosegue la nota – facendo un bilancio ed una verifica di fine anno sull'utilizzo dei Fondi europei previsti per il Fondo Sociale, oggetto di continuo controllo da parte della Commissione Europea proprio per il modo inadeguato dimostrato, negli anni passati, nel loro utilizzo, ha concluso sottolineando di aver raggiunto tutti i target fissati in termini d’impegno e spesa delle risorse comunitarie attribuite».
La Ragioneria Generale dello Stato – Igrue, lo scorso 22 dicembre, ha trasmesso alla Commissione Europea l’ultima domanda di rimborso comunitario relativamente al POR Calabria FSE 2007-2013. «Tale comunicazione costituisce l’ultimo atto ufficiale che attesta il superamento di oltre sei milioni di euro del target comunitario di spesa previsto per l’anno 2011. In seguito a ciò, l’Autorità di Gestione del POR Calabria FSE 2007-2013 Bruno Calvetta ha comunicato di aver raggiunto anche quest’ultimo target fissato dalla Delibera Cipe 1/2011. Tale delibera era intervenuta per rafforzare le regole di responsabilizzazione, in termini di rispetto degli impegni e di strumenti, al fine di assicurare i risultati, stabilendo tre obiettivi precisi da conseguire nel corso del 2011: l’80% di impegni giuridicamente vincolanti da assumere entro il maggio scorso, 70% degli importi certificati entro ottobre passato ed un ulteriore incremento del 60%, sia per gli impegni che per la spesa, per il dicembre 2011».
L’Autorità di Gestione, quindi ha espresso «grande soddisfazione per i risultati raggiunti grazie all’impegno dell’intera squadra dei dirigenti e dei funzionari preposti alla gestione dei Fondi comunitari, ma rivolge un particolare ringraziamento al presidente della Regione Giuseppe Scopelliti ed agli assessori Stillitani, Caligiuri e Mancini che, con il loro indirizzo politico, hanno reso agevole l'attuazione del Programma ed il raggiungimento di questi obiettivi, senza il ricorso ad alcun artifizio finanziario, come la modifica o la riduzione dei tassi di cofinanziamento, peraltro utilizzato dalla maggior parte delle Regioni italiane. La nostra Regione, infatti - conclude la nota - grazie all’impegno tangibile della Giunta Scopelliti, per la prima volta, risulta la Regione più efficiente fra quelle del Mezzogiorno, con livelli di attuazione dei Fondi addirittura superiori ad alcune Regioni del centro nord, basti pensare che il POR Calabria FSE ha raggiunto un livello di spesa certificata pari ad oltre il 25% del Programmato».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?