Salta al contenuto principale

Comune Catanzaro, il commissario
è l'ex prefetto Giuseppina Di Rosa

Basilicata

Intanto per oggi riunione al vertice del Pdl con la presenza di Giuseppe Scopelliti. Il commissario Di Rosa traghetterà il Comune alle urne di primavera

Tempo di lettura: 
2 minuti 5 secondi

Al Comune di Catanzaro arriva il commissario prefettizio. Ieri, lunedì 9 gennaio 2011, era l'ultimo giorno utile - fino alla mezzanotte - affinchè Michele Traversa ritirasse le dimissioni da primo cittadino protocollate lo scorso 19 dicembre. Ma il colpo di scena non c'è stato: «Sono una persona seria - ha commentato il sindaco dimissionario - Avrei potuto ritirare le dimissioni solo se fossero arrivate risposte serie a livello governativo».
A Palazzo De Nobili arriva dunque il commissario prefettizio il quale avrà il compito di traghettare l'amministrazione fino alle prossime urne di primavera per il rinnovo delle cariche al Comune.
Questa mattina intanto, il prefetto di Catanzaro Antonio Reppucci sospenderà il Consiglio comunale nelle more del provvedimento del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che emetterà il decreto di scioglimento nei prossimi giorni. Domani in giornata, invece, il commissario nominato raggiungerà Catanzaro. Per quanto trapela da ambienti romani, il Viminiale ha avanzato il nome di Giuseppina Di Rosa, siracusana classe 1943 e ultimo prefetto di Catanzaro prima di Reppucci, attualmente in pensione. Giuseppina Di Rosa che si è laureata in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" ed ha vinto nel 1972 il concorso per Consigliere di Prefettura, ha svolto la maggior parte della sua carriera presso il Dipartimento della Pubblica sicurezza del Ministero dell'Interno dove è stata tra l'altro direttore centrale per gli Istituti di istruzione e direttore centrale dei servizi tecnico-logistici. Viene nominata Prefetto della Repubblica il 2 settembre 1996. Nel biennio 1997-1998 le viene affidato l'incarico di Presidente Supplente della Commissione di disciplina per il personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Giuseppina Di Rosa ha svolto le funzioni di prefetto nelle province di Lecco, Grosseto, Siena e Modena oltre che a Catanzaro come detto, città dove si è insediata il 12 gennaio del 2010. La conferma ufficiale comunque si attende per la mattinata di oggi.
Sul fronte del dopo-Traversa si aprono scenari non semplici da decifrare nel centrodestra come nel centrosinistra e nel cosiddetto Terzo polo. Intanto, è stato convocato per oggi alle 16,30 dal neo coordinatore provinciale del Pdl, Maurizio Vento un summit con i vertici del partito, i rappresentanti delle undici liste che hanno sostenuto Michele Traversa nelle scorse amministrative, i consiglieri eletti e la deputazione azzurra. Alla riunione allargata dovrebbe partecipare anche il presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti.
All'ordine del giorno, e non potrebbe essere altrimenti le strategie da intraprendere verso le urne di primavera cominciando a ragionare in particolare sui criteri e i metodi per l'individuazione del miglior candidato a sindaco da mettere in campo per una competizione che si annuncia tutt'altro che semplice.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?