Salta al contenuto principale

Castrolibero: donna rapinata
di 21mila euro, un arresto

Basilicata

L’arrestato, con precedenti per rapina, rintracciato nel centro storico di Cosenza, è Leonardo Debilio, 43 anni, detto «Curtu Curtu»

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

I carabinieri hanno arrestato una persona, accusata di essere l’artefice di una rapina che ha fruttato circa ventunomila euro e perpetrata ai danni della responsabile di una stazione di servizio di Cosenza. La donna, il 28 dicembre scorso, era stata fermata, a Castrolibero, strattonata e scippata della sua borsa contenente l'incasso settimanale da versare in banca.
L’uomo, che era con un complice, si era poi dileguato. L’arrestato, con precedenti per rapina, rintracciato nel centro storico di Cosenza, è Leonardo Debilio, 43 anni, detto «Curtu Curtu», originario di Caltanissetta ma da tempo residente in città. Una parte della refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alla donna rapinata. Si cerca ancora complice di Debilio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?