Salta al contenuto principale

Il Melfi al Tnas il 24
per ridurre la penalizzazione

Basilicata

Fissata l'udienza dell'arbitrato per la società gialloverde. Si punta a recuperare due dei quattro punti di penalizzazione che oggi relegano la squadra di Rodolfi al penultimo posto

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

IL collegio arbitrale presieduto dal Prof. Avv. Tommaso Edoardo Frosini, composto dai membri: Prof. Avv. Maurizio Benincasa e Avv. Aurelio Vessichelli, ha fissato per il prossimo 24 gennaio alle ore 16 l’udienza per la controversia tra A.S. Melfi Srl e Federazione Italiana Giuoco Calcio. Oggetto dell’istanza arbitrale è la penalizzazione di 2 punti in classifica oltre all’ammenda di ventimila euro a titolo di recidiva per responsabilità diretta per le condotte ascritte al proprio rappresentante legale, il Presidente Giuseppe Maglione, per le inadempienze fiscali, contributive e per i mancati emolumenti dovuti ai tesserati della società in periodi diversi nel 2010 e 2011.
Il Melfi nel girone B di Seconda Divisione occupa oggi - alla vigilia della gara interna contro il Fano - il penultimo posto con 16 punti, ma in realtà sul campo ne ha conquistati 20. Pesano come un macigno nella corsa alla salvezza i 4 punti totali di penalizzazione rimediati dalla società federiciana. Di fronte al Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport la società gialloverde conta di riuscire a dimezzare il proprio fardello.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?