Salta al contenuto principale

Rosarno, incendiata l'auto
dell'assessore allo sport

Basilicata

L’assessore era impegnato in una riunione di maggioranza che si stava svolgendo in una sede politica al momento dell'incendio, in piazza Valarioti

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Potrebbe essere di origine dolosa l’incendio che ieri sera, poco dopo le 21, ha quasi distrutto l’auto dell’assessore comunale allo sport e al commercio di Rosarno, Michele Fabrizio, era parcheggiata in una traversa adiacente piazza Valarioti. L’assessore era impegnato in una riunione di maggioranza che si stava svolgendo in una sede politica quando è stato chiamato da un passante che gli ha comunicato che la sua auto era in fiamme.
Sul posto si sono recati i vigili del fuoco di Polistena e i carabinieri della locale tenenza. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri per accertare l’origine dell’incendio, che se dovesse essere doloso aggrava la difficile situazione della città di Rosarno. Nei giorni scorsi un altro assessore della giunta Tripodi, Teodoro De Maria, è stato oggetto di tre intimidazioni con il taglio di numerosi alberi in terreni di sua proprietà.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?