Salta al contenuto principale

Amantea, confiscati beni per 15mln di euro
alla cosca Gentile Besaldo

Basilicata

Tra i beni confiscati anche quattro ville lussuose ad Amantea, centro del Tirreno Cosentino ed una motonave, la Benedetta II

Tempo di lettura: 
0 minuti 21 secondi

I finanzieri del Gico del nucleo di polizia tributaria di Catanzaro hanno eseguito un provvedimento di confisca di beni per 15 milioni di euro, ai principali esponenti della cosca Gentile-Besaldo di Amantea, già colpita, nel dicembre del 2007, con l’operazione «Nepetia» che portò a 39 arresti. Tra i beni confiscati figurano 4 ville lussuose ad Amantea, la motonave Benedetta II, un fabbricato a Belmonte Calabro, sei attività commerciali, quote societarie, 2 auto e conti correnti bancari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?