Salta al contenuto principale

Volley A2 Maschile. Un brutto momento
per il Caffè Aiello Corigliano

Basilicata

Il capitano del Caffè Aiello Corigliano, Tomasello, sul momento negativo suona la carica : «Il gruppo saprà uscire da questa situazione senza perdere altro tempo e altri punti»

Tempo di lettura: 
2 minuti 33 secondi

Giacomo Tomasello, si assume tutte le responsabilità del caso, e si esprime in quanto capitano, sulla condizione della sua squadra alla vigilia del big match con la Pallavolo Molfetta: «Abbiamo subito uno stop che può starci in una stagione così lunga e fitta di impegni come quella di quest'anno, siamo un gruppo nuovo che comunque è cresciuto tanto, ma che non può contare su una intelaiatura rodata come la maggior parte delle altre squadre che stanno affrontando come noi la A2. Era logico aspettarsi una fase di calo, dal quale il gruppo sicuramente saprà uscire senza perdere ulteriormente tempo, ma soprattutto punti. La società stessa, consapevole, come del resto lo siamo noi, dei nostri mezzi, ha già affermato che non tollererà più brutte prestazioni da questo organico, che sebbene ad inizio campionato aveva come obiettivo ultimo la salvezza, ha dato prova di riuscire ad esprimere un volley di alto livello e di potersela giocare alla pari anche con i rosters che sulla carta sono più quotati di noi. - continua ancora Giacomo - Abbiamo a lungo parlato di quanto è successo nelle ultime due partite, anche solo tra noi ragazzi, ed è emersa chiara e forte la volontà di dare un segnale di inversione di tendenza già da questa domenica, che forse viene nel momento migliore e può aiutarci a trovare ulteriori motivazioni. Giocare bene col Molfetta significherebbe riprendere da dove avevamo interrotto quel percorso che ci stava facendo scalare la classifica, oltre, e questa è una cosa a cui tengo particolarmente, dare una bella soddisfazione al nostro caloroso pubblico che ci segue sempre e si è contraddistinto come uomo in più in tante occasioni. Detto ciò non posso promettere la vittoria, ma di sicuro mi sento di dire, anche a nome dei miei compagni, che domenica scenderemo in campo dando il 300 %, e con la piena volontà di regalare una soddisfazione ai nostri tifosi, ma anche alla nostra dirigenza che sappiamo sentire in modo particolare questo match».
Capitan Tomasello ha voluto così commentare il brutto episodio che ha interessato nei giorni scorsi la società coriglianese: «Chi si è introdotto nel palazzetto sottraendo i due automezzi, se lo ha fatto pensando di arrecare un danno non solo economico alla squadra ha sbagliato, gli unici a subire conseguenze per il furto degli stessi saranno i ragazzi delle giovanili. E' un vero peccato che si voglia minare una delle iniziative più meritevoli, ossia l'impegno che questa società sta profondendo sul territorio occupandosi di far crescere i ragazzi secondo i sani principi dello sport. E' comunque sbagliato, oltre il gesto in sé, anche causare danno a chi, col suo lavoro, promuove il territorio, provocando ricadute economiche importanti sullo stesso«.
Il centrale della Caffè Aiello ha poi chiuso invitando tutti i tifosi della squadra non solo a venire al Pala Corigliano domenica alle 16:00, orario dovuto alla diretta sul Canale Sport Italia 2, ma anche a portare altri amici che magari non sono stati al palazzetto altre volte, sicuro dello spettacolo che andrà in scena sul taraflex ausonico, nonchè delle soddisfazioni che lui ed i suoi compagni sapranno offrire a chi verrà a sostenerli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?