Salta al contenuto principale

Rifiuti, protestano i dipendenti
della "Locride Ambiente"

Basilicata

I lavoratori della società che si occupa della raccolta dei rifiuti, hanno deciso di iniziare lo sciopero per il mancato pagamento delle ultime mensilità

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

I dipendenti di «Locride Ambiente spa», società che si occupa della raccolta dei rifiuti, hanno dato vita ad una manifestazione di protesta per il mancato pagamento delle spettanze. I lavoratori ricominciano, quindi, lo sciopero per protestare contro il mancato pagamento delle ultime mensilità. Una condizione di difficoltà che, come spiega il sindacalista Giuseppe Tavernese «prosegue da almeno otto mesi. Ogni fine mese l’azienda si trova in difficoltà e non riesce a pagare puntualmente lo stipendio. Le responsabilità di questa grave situazione – ha detto Tavernese – sono addebitate dai lavoratori ai Comuni che ormai da tempo non corrispondono quanto loro dovuto per il servizio della raccolta dei rifiuti».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?