Salta al contenuto principale

Il testo del documento falso
a firma di Lospinoso (Pd)

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 3 secondi

A seguire il testo del documento falso firmato dal vicesegretario del Pd,
Arduino Lospinoso, inviato da omonimo account di posta elettronica alla redazione de Il Quotidiano. Lospinoso: "Non sono io l'autore del comunicato stampa. Oggi stesso sporgerò formale denunzia contro il responsabile del falso"

AVANTI CON IL RINNOVAMENTO

Da quando si è conclusa la stagione delle primarie non ho mai preso parte al dibattito politico perche ritenevo e ritengo che l’unico titolato a parlare e dare gli indirizzi di carattere strategico politico sia solo ed esclusivamente il segretario regionale Roberto Speranza.
Ritengo, però, che la mia coscienza di cattolico democratico debba in questo grave momento esprimere tutta la solidarietà umana e politica all’assessore regionale Erminio Restaino , che ha guidato con onestà e capacità il dipartimento attività produttive proprio nel momento in cui 5.000 lucani hanno perduto il proprio posto di lavoro.
La vicenda giudiziaria che lo ha colpito, e che non è certo definitiva dal punto di vista legale giuridico, apre un dibattito all’interno del PD su altri amministratori indagati e rinviati a giudizio.
Sono certo che il nostro Segretario saprà trovare un apposito spazio su questi temi negli innumerevoli seminari preparativi alla conferenza organizzativa programmatica del nostro partito.
Altro tema a cui sapremo dare risposte come classe dirigente è quello del rinnovamento. Penso che l’età media dei direttori generali appena nominati nella sanità. Il rinnovamento mancato nelle Comunità Locali dove si è andati alla riconferma di tutti o quasi tutti i commissari uscenti delle Comunità Montane imponga una seria riflessione politica almeno ad una parte del partito che deriva dalla nobile e forte tradizione democratico cristiana.
Siamo certi che come si sta rinnovando la giunta regionale si procederà al rinnovamento anche delle candidature alle elezioni politiche, evitando di candidare chi come da statuto del partito ha cumulato tra incarichi regionali e parlamentari oltre 20 anni di presenza nelle istituzioni con le giuste deroghe relative agli ex presidenti di giunta regionale. In questo quadro e per il futuro siamo certi che il partito potrà avvalersi della grande esperienza e della grande professionalità di persone che pur venendo dalla società civile hanno onorato con il loro impegno le istituzioni repubblicane. La nostra componente continuerà a svolgere in territori come il Vulture Melfese ed il Marmo Platano in particolare la sua azione di stimolo e di supporto per il cambiamento ed il rinnovamento della nostra regione.

Arduino Severino Lospinoso
vice Segretario regionale PD

http://www.facebook.com/pages/Il-Quotidiano-della-Basilicata/14415881228...|14]Visita la nostra pagina Facebook

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?