Salta al contenuto principale

Crotone. Giunti in ospedale gli ispettori del ministero

Basilicata

Arrivano all'ospedale San Giovanni di Dio di Crotone, teatro della morte della diciottenne Gessica Rita Spina, gli ispettori del ministero della Salute per l'indagine disposta dal ministro Balduzzi

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Sono giunti oggi all’ospedale civile San Giovanni di Dio di Crotone gli ispettori inviati dal ministro della Salute Renato Balduzzi con il mandato di fare luce sulle cause del decesso di Gessica Rita Spina, la diciottenne deceduta venerdì scorso, due giorni dopo che aveva dato alla luce un bambino con il taglio cesareo. Gli ispettori, affiancati dai membri della commissione interna nominata dalla direzione generale dell’Azienda sanitaria provinciale hanno ascoltato tutto il personale medico che ha avuto in cura la giovane donna dal momento del ricovero, avvenuto mercoledì 18 gennaio, durante il parto e fino al decesso del successivo 20 gennaio nel reparto rianimazione. Agli ispettori del ministero i sanitari hanno consegnato ognuno una propria relazione sul caso. Domani a mezzogiorno, intanto, il sostituto procuratore della Repubblica Enrico Colagreco conferirà l’incarico al medico legale Pietrantonio Ricci per effettuare l’autopsia sul corpo di Gessica Spina. Sono undici le persone, tra primari, ginecologi, anestesisti, rianimatori, un’ostetrica e un’infermiera, che hanno ricevuto un avviso di garanzia per l'ipotesi di omicidio colposo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?