Salta al contenuto principale

Sciopero Tir, a Cosenza e Crotone
istituite le unità di crisi

Basilicata

Le prefetture di Cosenza e Crotone hanno isituito un'unità di crisi per monitorare lo sciopero in atto sulla rete viaria calabrese

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Il prefetto di Cosenza, Raffaele Cannizzaro, ha costituito una unità di crisi composta da dirigenti e funzionari di Prefettura, Questura e Anas per monitorare l'andamento delle manifestazioni di protesta e per le attività di mediazione con gli autotrasportatori. Eventuali situazioni di particolare rilevanza ai fini della garanzia dei servizi essenziali, dell’approvvigionamento di generi di prima necessità, nonchè delle scorte di carburante, potranno essere comunicate al numero 0984-8980666 o mail all’indirizzo demetrio.martino@interno.it.
Anche la Prefettura di Crotone, ha istituito l’unità di crisi per il monitoraggio della situazione che si è creata a causa dello sciopero degli autotrasportatori. Stamane il Prefetto, Vincenzo Panico, ha presieduto alla riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica durante la quale è stata analizzata la situazione nel crotonese. Al termine della riunione è stata istituita l’unità di crisi che si avvale dell’attività di dirigenti prefettizi e funzionari della Prefettura e dei vigili del fuoco.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?