Salta al contenuto principale

Matera, ai domiciliari incontra
pregiudicati. Trasferito in carcere

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Un uomo di 42 anni di Tursi era ottoposto agli arresti domiciliari, ma durante un controllo gli agenti della Polizia hanno trovato nella sua abitazione due uomini con precedenti penali. Il gip di Matera ha quindi disposto l’aggravamento della misura cautelare, disponendo il trasferimento in carcere «per aver disatteso le prescrizioni impostegli», considerato «il rischio che l’uomo riallacci i tramiti con contesti criminali in cui è risultato inserito».

Durante il controllo, i poliziotti hanno trovato sul tavolo intorno a cui erano seduti i tre una lettera, nella quale un anonimo chiedeva aiuti economici facendo riferimento a denaro depositato in Ungheria. Nella perquisizione personale gli agenti hanno poi scoperto che uno dei due pregiudicati aveva con sè tremila euro. Quest'ultimo si è giustificando dicendo che era il saldo dell'automobile venduta all'uomo che si trovava agli arresti domiciliari.

http://www.facebook.com/pages/Il-Quotidiano-della-Basilicata/14415881228...|14]Visita la nostra pagina Facebook

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?