Salta al contenuto principale

Profilattici contraffatti sequestrati
al porto di Gioia Tauro

Basilicata

Un carico proveniente dalla Cina, con novanta mila preservativi di marchio contraffatto sono stati posti sotto sequestro al porto di Gioia Tauro

Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

Dalla Cina anche i profilattici contraffatti. Un carico da 90.000 preservativi con marchio contraffatto, nascosti dietro un carico di merce varia, sono stati sequestrati dai funzionari della Dogana di Gioia Tauro, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, nel porto della città calabrese, nell’ambito dell’azione di repressione delle attività illegali per la tutela della salute dei consumatori. La merce, proveniente dalla Cina a bordo di una nave in transito nelo scalo calabrese, era destinata, secondo quanto reso noto, al mercato albanese.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?