Salta al contenuto principale

San Marco Argentano, donna trovata in fin
di vita è morta. S'ipotizza il suicidio

Basilicata

Al momento non i hanno dettagli sul ritrovamento della donna che è morta subito dopo l'arrivo dei soccorsi. E' stata trovata vicino la sua auto a San Marco Argentano

Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

Una donna di 42 anni è stata trovata in fin di vita in una strada di campagna a San Marco Argentano, nel cosentino, ed è morta subito dopo l’arrivo dei soccorritori . L’ipotesi degli investigatori è che si tratta di un suicidio, anche se per avere certezze attendono l'esito dell’autopsia. Il corpo senza vita è di Veronique Paffile, una donna di 41 anni di origini francesi (era nata a Villefranche-sur-mere) residente a Bisignano e coniugata con un militare dell'Arma dei Carabinieri in servizio a San Marco Argentano.
La donna, ieri sera aveva telefonato ad una parente dicendole che se ne andava da casa e che non l'avrebbero più vista. In passato era stata in cura da alcuni psichiatri e nella sua auto, trovata ad un centinaio di metri dal corpo, sono state trovate confezioni di psicofarmaci. Lungo il viottolo sono stati trovati anche i suoi vestiti.
Sul corpo, ad un primo esame esterno, il medico legale non ha trovato segni di violenza ma graffi e contusioni compatibili con delle cadute sul terreno. La donna, che era separata di fatto dal marito, ieri sera, dopo la telefonata alla parente è uscita di casa e non ha più dato notizie di se. Stamani un passante ha notato il corpo, accorgendosi che la donna era in fin di vita. Sul posto sono giunti i carabinieri ed i medici del 118, ma il loro intervento è risultato vano in quanto la donna è morta subito dopo il loro arrivo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?