Salta al contenuto principale

Incidente stradale a Reggio
muore una 18enne

Basilicata

L'incidente si è verificato nel centro di Reggio Calabria tra un'auto ed una moto. Una giovane di diciotto anni ha perso la vita

Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

Una ragazza di diciotto anni, Giovanna Marcianò, ha perso la vita a seguito di una caduta da una moto di cilindrata 125 condotta dal fidanzato A.Q. di 20 anni. Il fatto è avvenuto ieri mattina alle 13.30 nel rione Modena, alla periferia sud della città, nei pressi dello svincolo del raccordo autostradale.
Secondo le prime ricostruzioni il conducente della moto, che uscendo dal raccordo stava imboccando la svincolo di Modena, per ragioni ancora in corso d’accertamento avrebbe dapprima perso il controllo della sua due ruote di fabbricazione asiatica, poi la motocicletta è rimasta coinvolta in uno scontro con una automobile Fiat Punto condotta da G.N. di 46 anni.
La vittima ha sbattuto la testa nella caduta, è stata soccorsa ma è morta durante il trasporto in ospedale. Secondo le primissime ricostruzioni dell’accaduto, ma l’esatta dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti, sembra che al momento della caduta la giovane non indossasse il casco. I soccorritori infatti hanno rinvenuto sulla scena dell’incidente un solo casco.
In particolare non è ancora chiaro se l'impatto mortale sia avvenuto prima dello scontro con l'automobile, quando la moto ha perso equilibrio ed è rovinata a terra, o proprio in occasione dell’urto con l’utilitaria torinese. I rilievi che serviranno a determinare la dinamica dell’incidente sono stati effettuati dalla Polizia municipale diretta da Alfredo Priolo e dal vice comandante Luigi Nigero. Altre volte lo svincolo di Modena è stato teatro di incidenti anche mortali, come quello che nel ferragosto di alcuni anni fa costò la vita a un giovane centauro. Proprio per questo l’amministrazione comunale ha sostituito con una rotonda l’incrocio oltre lo svincolo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?