Salta al contenuto principale

Card benzina, arrivano i soldi

Basilicata

La carta sarà utilizzabile dal 17 febbraio, quando saranno ultimate le operazioni di accredito. Si potrà pagare il totale del rifornimento o solo per una parte di esso

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

POTENZA - Come promesso sono arrivati entro il 30 gennaio i soldi per la card benzina per i circa 290 mila patentati residenti in Basilicata che hanno fatto richiesta. Ma per poter effettivamente usufruire dei 100 euro e 70 caricati su ogni singola carta centesimi bisognerà attendere fino al 17 febbraio quando saranno completate tutte le operazioni di accredito. A partire dal giorno dopo sarà possibile quindi, recarsi presso i distributori di benzina, solo quelli abilitati al circuito Mastercard, e utilizzare il bonus per pagare l’intera somma del rifornimento o solo una percentuale di essa. Le carte hanno validità fino al 2017. C’è tempo, quindi. Ma per poter essere utilizzate bisogna prima attivarle. Come si fa? Una volta ricevuta la carta e il relativo codice pin (consegnate tramite il servizio postale) è necessario recarsi presso gli sportelli di un qualsiasi ufficio postale, con carta d’identità e codice fiscale, e farla attivare. Operazioni che stanno continuando anche in questi giorni e che stanno provocando anche lunghe file agli sportelli. Chi invece non ha ancora ricevuto la card con il codice pin non deve preoccuparsi, visto che è stato garantito che tutte le carte verranno consegnate entro il 17. Solo 104 le richieste inoltrate che però non sono state accettate per mancanza di requisiti. Ma anche in questo caso saranno inviate comunicazioni a casa in cui verranno spiegati i motivi dell’esclusione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?