Salta al contenuto principale

Sanità. Scopelliti ad Orlando: «Riorganizzazione già attivata»

Basilicata

Con una nota stampa ufficiale il presidente Scopelliti ha replicato al presidente della commissione parlamentare sugli errori nella Sanità, Leoluca Orlando ribadendo che «la riorganizzazione è già att

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

Il Presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, con una nota dell’Ufficio Stampa della giunta, replica, nella sua qualità di commissario per l’attuazione del piano di rientro, al presidente della commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori e i disavanzi sanitari regionali, Leoluca Orlando, che gli aveva chiesto chiarimenti sullo stato d’attuazione del piano di rientro dal deficit sanitario. «L'organizzazione sanitaria sul territorio - spiega Scopelliti - è già stata attivata con il DPGR 18/2010 validato dai Ministeri affiancanti e definito con il supporto tecnico-specialistico di Agenas. Sono stato nominato commissario ad acta per l’attuazione del Piano di Rientro dal deficit sanitario - afferma Scopelliti - perchè i ministeri vigilanti avevano accertato le inadempienze della precedente gestione politica della Regione. Al Decreto 18/2010 sono seguiti altri decreti attuativi per l’implementazione delle reti, finalizzati ad assicurare i servizi sanitari sul territorio». «Quale commissario ad acta - annuncia - riscontrerò le richieste del Presidente Orlando, che nella sua qualità è sicuramente a conoscenza della esecutività dei decreti commissariali cui si fa riferimento, e che costituiscono un obbligo secondo quanto previsto dagli adempimenti indicati nel piano di rientro. Nel ringraziare il Presidente Orlando per la particolare attenzione che rivolge alla nostra regione - conclude il governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti - ritengo che non mancheranno le occasioni per un ulteriore confronto sullo stato di attuazione del Piano».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?